MARKETING IN BOUND

MARKETING IN BOUND

Il termine Inbound marketing indica una modalità di marketing centrata sull’essere
trovati da potenziali clienti (outside-in) in contrasto alla modalità tradizionale, detta anche
outbound marketing (inside-out) che è imperniata su un messaggio direzionato unicamente verso il cliente.

 

Con l’Inbound si passa dall’ Interruption al Permission Marketing: l’audience va conquistata fornendo
contenuti interessanti e utili per il target di riferimento, non interrotta.

 

 

Gli strumenti di cui l’Inbound #marketer si avvale sono:

  • il contenuto (che sta alla base di qualsiasi strategia);
  • la SEO (Search Engine Optimization);
  • Il Social Media Marketing;
  • l’email marketing;
  • il SEM.

I vantaggi dell’inbound marketing possono essere estesi a qualsiasi organizzazione o tipo di azienda, che sia a scopo di lucro o meno, che utilizzi il “canale” Internet (sito web in primis) come mezzo di comunicazione con clienti esistenti e potenziali. Essi possono essere riassunti in:

La capacità di essere trovati su Internet attraverso le parole chiave che potenziali clienti usano per cercare la risoluzione ad un problema di business. In altre parole, amplificare la probabilità di essere trovati su Internet, in contesti affini al proprio business.

Capire cosa fanno i potenziali clienti una volta arrivati sul sito web. Che cosa leggono, che argomento, che pèrodotto … etc.

Quale problema, soluzione o prodotto li attrae maggiormente?
Questo punto viene chiamato anche “conversione”  in quanto racconta all’organizzazione in che modo potenziali clienti diventano tali.
Possiamo illustrarla un pò come quando si passeggia per il centro della propria città, ci soffermiamo a guardare le vetrine, specie quelle che riguardano qualcosa di cui sappiamo a breve avremo bisogno. Entriamo nel negozio, proviamo il capo o ci informiamo e acquistiamo. Così da potenziali clienti ci trasformiamo in clienti effettivi.

Tracciare, misurare ed ottenere una semplice reportistica che fornisca all’organizzazione informazioni utili a comprendere come migliorare il sito web, quali social network sono più efficaci ed efficienti, cosa piace e cosa non si sintonizza con i potenziali clienti, e soprattutto come avviene la conversione da potenziale cliente a cliente vero e proprio. Quali fattori contribuiscono in modo decisivo, cosa deve essere migliorato o abbandonato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *